Mafia:Cassazione, Lombardo la favorì

E' "illogico", scrive la Cassazione, il verdetto che in appello ha assolto dal concorso esterno l'ex governatore della Sicilia Raffaele Lombardo - nonostante affermi che strinse un "patto" con la mafia per essere eletto "rapportandosi direttamente" con i boss - sostenendo che manca la prova dell'oggetto del "patto" che invece "ragionevolmente", secondo la Suprema Corte, si può individuare in "favoritismi nell'aggiudicazione" di appalti. Lo si legge nello motivazioni della Suprema Corte che ha accolto il ricorso del Pg di Catania.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Palermo Today
  2. Palermo Repubblica
  3. Giornale Nisseno
  4. EnnaPress.it
  5. Palermo Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ficarazzi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...