Ficarazzi

Prete, no a rimpallo responsabilità

"E' lecito e forse anche doveroso, che ci si interroghi a tutti i livelli per cercare di dare una spiegazione a quello che appare inspiegabile e, comunque, inaccettabile. Ma speriamo vivamente che lo si faccia non per alimentare inutili polemiche o favorire il ben noto e insopportabile rimpallo di responsabilità, quanto per rendere giustizia, nella verità, a chi non c'è più e porre i necessari provvedimenti affinché si eviti il ripetersi di tali eventi". E' un passaggio dell'omelia del vicario generale mons. Giuseppe Oliveri che sta celebrando le esequie, nella Cattedrale di Palermo, delle nove vittime uccise dall'acqua e dal fango nella villetta, a Casteldaccia, per la piena del fiume Milicia. Mons. Oliveri ha rivolto "un affettuoso pensiero anche nei confronti di Giuseppe Liotta del quale continuano le ricerche (a Corleone) e alle "altre vittime dei violenti nubifragi dei giorni scorsi".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie