Ficarazzi

Teatro: 'Bestie di scena' al Biondo

Quattordici attori si esibiscono nudi, al Teatro Biondo di Palermo, da venerdì sera, per "Bestie di scena", spettacolo di Emma Dante prodotto dallo stabile palermitano, dal Piccolo di Milano e dal Festival d'Avignon. "Bestie di scena" è una riflessione sul teatro che si fa specchio del mondo che ci circonda, in una partitura fisica molto dura e al tempo stesso enigmatica. "C'è una comunità in fuga - spiega l'autrice e regista - Come Adamo ed Eva, cacciati dal paradiso, le bestie finiscono su un palcoscenico pieno di insidie e di tentazioni, il luogo del peccato, il mondo terreno". Inizialmente Emma Dante aveva pensato a uno spettacolo per indagare il ruolo dell'attore, poi come in un work in progress, è nata l'idea centrale: "Senza storie da raccontare - continua la Dante - né costumi da indossare, le bestie di scena si muovono maldestramente, come al principio di tutto, obbligandoci a dare peso al nostro sguardo. Siamo noi a scegliere se accoglierli o rifiutarli". Fino al 21 ottobre.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie